Visita guidata del Giardino delle Tuileries

Una visita al museo del Louvre può completarsi con una passeggiata ai giardini delle Tuileries. In origine voluti da Caterina de Medici, adibiti all’orticoltura, devono il loro nome ad una fabbrica di tegole (tuiles in francese) stanziata all’epoca su questi terreni. Se l’idea di creare un grande giardino per il palazzo del Louvre nacque nel Rinascimento, l’organizzazione attuale delle Tuileries risale all’epoca del classicismo francese. Fu André le Nôtre, l’architetto paesaggista di Luigi XIV°, incaricato anche della concezione dei giardini di Versailles, che disegnò l’insieme, conferendogli il suo caratteristico stile di «giardino alla francese». Geometria, rigore e ordine, sono alla base del progetto delle Tuileries, corrispondendo alle esigenze filosofiche della Francia del 17° secolo, rischiarata dall’epoca dei Lumi.

 


Proposta di visita

  1  

 VISITA «IL GIARDINO DELLE TUILERIES » 1H

 

Questa visita comprende:

  • un’introduzione storica del giardino, la figura d’André Le Nôtre
  • l’attraversata del giardino
  • le sculture di Maillol e degli artisti moderni
  • l’Orangerie e il Jeu de Paume (visita dell’esterno)

Questa visita può essere unita alla visita del Louvre

 

INFORMAZIONI

Il contenuto della visita ha valore indicativo e non contrattuale

Il diritto di conferenza e i biglietti d’ingresso ai monumenti non sono inclusi nel prezzo della visita, sono a carico del visitatore

Accesso:

Piazza della Concorde

 

Orari d’ingresso:

Dall’ultima domenica di marzo al 31 maggio e dal 1° settembre all’ultimo sabato di settembre dalle 7h alle 21h.

Dal 1° giugno al 31 agosto dalle 7h alle 23h.

Dall’ultima domenica di settembre all’ultimo sabto di marzo dalle 7h30 alle 19h30