Visita guidata - Claude Monet e Giverny

Per conoscere il grande artista che fu Claude Monet, bisogna visitare la sua casa-museo di Giverny, in Normandia. Claude Monet, venne ad abitarvi nel 1883 e qui visse per 43 anni, facendo di questo luogo il riflesso del suo universo. In primo luogo, creò il «Clos normand», il grande giardino che costeggia la casa. Rose, tulipani, dalie, iris, ed altri fiori, creano una tavolozza di colori e di profumi, che furono una fonte inesauribile d’ispirazione per il pittore. Nel suo bacino «alla giapponese», Claude Monet eseguì i suoi studi sulla luce e sulle ninfee, che divennero una delle sue opere più famose. Attraversando le sale e le stanze colorate della casa, si può ancora ammirare la sua collezione di stampe giapponesi, che furono una fonte di rinnovamento stilistico per la sua pittura. A qualche passo dalla casa-museo di Claude Monet, si trova il museo degli Impressionismi, che permette di capire la storia dei movimenti Impressionista e Post-impressionista, così come il loro sviluppo in Francia e nel mondo intero.

 


Proposta di visita

  1  

 VISITA «CLAUDE MONET E GIVERNY» 2H

 

Questa visita comprende:

  • la casa-museo: i saloni dove ha vissuto, il suo atelier, la sua collezione si stampe giapponesi
  • il giardino: il Clos Normand e lo stagno delle ninfee

 

INFORMAZIONI

Il contenuto della visita ha valore indicativo e non contrattuale

Il diritto di conferenza e i biglietti d’ingresso ai monumenti non sono inclusi nel prezzo della visita, sono a carico del visitatore

Accesso:

75 km da Parigi

 

Orari d’ingresso:

tutti i giorni da marzo a novembre dalle 9h30 alle 18h00