Visita guidata del museo del quai Branly

Situato ai piedi della Tour Eiffel, il museo del quai Branly presenta le collezioni d’oggetti provenienti d’Africa, d’America, d’Asia e d’Oceania. Inaugurato nel giugno 2006, in pochi anni ha riscontrato un grande successo tra il pubblico, divenendo uno dei musei più visitati di Parigi. La sua architettura originale, creazione di Jean Nouvel e la ricchezza delle sue collezioni, sono un vero e proprio invito al viaggio. I 3500 oggetti esposti, sono i testimoni delle culture e dei miti, che da secoli incantano l’immaginario occidentale. Artisti come Gauguin, Matisse, Picasso, Nolde, tra gli altri, s’ispirarono profondamente a questi linguaggi estetici, rivoluzionando l’intera arte occidentale. Una visita al museo del quai Branly è un’esperienza estetica indimenticabile, il luogo dove dialogano le culture.

 


Proposta di visita

  1  

 PERCORSO «SCOPERTA» 2H o 3H

 

Questa visita comprende:

  • la presentazione del museo del quai Branly (la sua origine, la sua costruzione, la sua architettura, il suo giardino)
  • i capolavori provenienti dai 4 continenti: Africa, America, Asia, Oceania

 

INFORMAZIONI

Il contenuto della visita ha valore indicativo e non contrattuale

Il diritto di conferenza e i biglietti d’ingresso ai musei non sono inclusi nel prezzo della visita, sono a carico del visitatore

Accesso:

Debilly - 37, quai Branly

Université - 218, rue de l’Université

entrata dei Bacini - 206, rue de l’Université

 

Orari d’ingresso:

tutti i giorni salvo il lunedì dalle 11h alle 19h

(per i gruppi a partire dalle 9h30)

Notturno giovedì, venerdì e sabato fino alle 21h